Home / La pratica della psicoterapia / Testi di riferimento

Testi di riferimento

Epistemologia costruttivista e fenomenologia

Armezzani M. (2002). Esperienza e significato nelle scienze psicologiche. Roma-Bari: Laterza.

Chiari G., Nuzzo, M. L. (2005). Le basi epistemologiche delle psicoterapie cognitive. In B. G. Bara (a cura di), Nuovo manuale di psicoterapia cognitiva. Volume primo: Teoria (2a ed., Vol. 1, pp. 17-36). Torino: Bollati Boringhieri.

Maturana H. R. (1990). Autocoscienza e realtà. Milano: Raffaello Cortina Editore, 1993.

Maturana H. R., Varela F.J. (1980). Autopoiesi e cognizione. La realizzazione del vivente. Venezia: Marsilio Editori, 1985.

Maturana H. R., Varela F.J. (1984). L’albero della conoscenza. Milano: Garzanti, 1987.

Stanghellini G. (2008). Psicopatologia del senso comune. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Stanghellini G., Rossi Monti M. (2009) Psicologia del Patologico. Una prospettiva fenomenologica-dinamica. Milano: Raffaello Cortina Editore.

Varela F. J., Thompson E., Rosch E. (1991). La via di mezzo della conoscenza. Milano: Feltrinelli, 1992.

von Foerster H. (1981). Sistemi che osservano. Roma: Astrolabio, 1987.

von Foerster H., Glasersfeld E. von (1999). Come ci si inventa. Storie, buone ragioni ed entusiasmi di due responsabili dell’eresia costruttivista. Roma: Odradek, 2001.

von Glasersfeld E. (1985). Il complesso di semplicità. In (a cura di) Bocchi G., Ceruti M. La sfida della complessità. Milano: Feltrinelli.

von Glasersfeld E. (1998). Il costruttivismo radicale. Roma: Società Stampa Sportiva.

Watzlawick P. (a cura di), (1981). La realtà inventata. Milano: Feltrinelli, 1988.

 

Psicoterapia costruttivista

Bara B. G. (a cura di) (2006). Nuovo manuale di psicoterapia cognitiva. 3 vollTorino: Bollati Boringhieri,.

Bara B. G. (2007). Dinamica del cambiamento e del non cambiamento. Torino: Bollati Boringhieri,.

Bara B. G. (2012). Dimmi come sogni. Milano: Mondadori.

Barni C., Galli G. (2005). La verifica di una psicoterapia cognitivo-costruttivista sui generis. Firenze: Firenze University Press.

Cionini L. (1991). La presa di coscienza e le emozioni, in: F. Mancini, T. Magri (a cura di), Conoscenza ed emozioni. Roma: Editori Riuniti.

Cionini L. (1999). La storia del paziente secondo Lorenzo Cionini, in F. Veglia (a cura di), Storie di vita: narrazione e cura in psicoterapia cognitiva. Torino: Bollati Boringhieri.

Cionini L. (2006). L’assessment. In Bara B.G. (a cura di), Nuovo manuale di psicoterapia cognitiva vol. 3. Torino: Bollati Boringhieri.

Cionini L. (2011). Transfert e controtransfert, le emozioni in psicoterapia: l’ottica cognitivo-costruttivista. In P. Moselli (a cura di) Il nostro mare affettivo: la psicoterapia come viaggio. Roma: Alpes.

Cionini L. (a cura di), (2013). Modelli di psicoterapia. Roma: Carocci Editore.

Cionini L. (2013). La psicoterapia. In Cionini L., Modelli di psicoterapia. Roma: Carocci Editore.

Cionini L. (2013). La psicoterapia cognitivo-costruttivista. In Cionini L., Modelli di psicoterapia. Roma: Carocci Editore.

Cionini L. (2014). La persona del terapeuta come strumento del cambiamento: implicazioni per il processo formativo. In Costruttivismi, vol. 1.1, pp. 29-33, Accesso ONLINE all’editore

Cionini L. (2015). Il linguaggio delle parole, il linguaggio del corpo e il linguaggio delle immagini nel processo di cambiamento. In Costruttivismi, vol. 2.2, pp. 169-180. (http://www.aippc.it/costruttivismi/wp-content/uploads/2015/09/2015.02.169.180.pdf)

Cionini L. , Ranfagni C. (2009). Dal setting descrittivo al setting funzionale: regole d’improvvisazione nel gioco della terapia. In Loriedo C., Acri F. (a cura di), Il setting in psicoterapia. Milano: Franco Angeli.

Cionini L., Ranfagni C. (2009). Dire, fare, imparare: un modello di formazione alla psicoterapia in ottica cognitivo-costruttivista. Rivista Di Psicologia Clinica, vol. 2, pp. 42-62, Accesso ONLINE all’editore.

Cionini L., Ranfagni C. (2011). La Psicoterapia, in A. Salvini, M. Dondoni (a cura di), Psicologia clinica dell’interazione e psicoterapia. Firenze: Giunti.

Guidano V. F. (1987). La complessità del Sé. Torino: Bollati Boringhieri, 1988.

Guidano V. F. (1991). Il Sé nel suo divenire. Torino: Bollati Boringhieri, 1992.

Guidano V. F. (2007). Psicoterapia cognitiva post-razionalista. Milano: Franco Angeli.

Guidano V. F. (2008). La psicoterapia tra arte e scienza. Milano: Franco Angeli.

Kelly, G. A. (1955). La psicologia dei costrutti personali. Teoria e personalità. Milano: Cortina, 2004.

Provvedi G. (2011). Supervisione clinica, l’approccio cognitivo costruttivista. In P. Moselli (a cura di), Il nostro mare affettivo: la psicoterapia come viaggio. Roma: Alpes.

Ranfagni C. (2015), “Il role play nella formazione clinica: l’ottica cognitivo-costruttivista”, Nuovi Orizzonti. Psicologia, Medicina, Pedagogia. vol. 7, n. 13, pp. 16-21.

Rezzonico G., De Marco I. (2012). Lavorare con le emozioni nell’approccio costruttivista. Torino: Bollati Boringhieri.

Safran J. D., Muran J.C. (2000). Teoria e pratica dell’alleanza terapeutica. Roma-Bari: Laterza, 2003.

 

Infant Research e Intersoggettività 

Beebe B., Lachmann F. M. (2002). Infant Research e trattamento degli adulti. Milano: Raffaello Cortina Editore (2003).

Beebe B., Lachmann F. M. (2013). Le origini dell’attaccamento. Infant Research e trattamento degli adulti. Milano: Raffaello Cortina Editore (2015).

Onnis L. (a cura di), (2015). Una nuova alleanza tra psicoterapia e neuroscienze. Dall’intersoggettività ai neuroni specchio. Dialogo tra Daniel Stern e Vittorio GalleseMilano: Franco Angeli.

Orange D. M., Atwood G.E., Stolorow R. D. (1997). Intersoggettività e lavoro clinico. Milano: Raffaello Cortina Editore,1999.

Panizza S. (2013). La prospettiva relazionale in psicoanalisi. Milano: Franco Angeli.

Stern D. N. (1985). Il mondo interpersonale del bambino. Torino: Bollati Boringhieri, 1987.

Stern D. N. (2004). Il momento presente in psicoterapia e nella vita quotidiana. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2005.

Stern D. N. (2005). IntersoggettivitàIn (a cura di) Person E. S., Cooper A.M., Gabbard G. O., Psicoanalisi. Teoria, clinica, ricerca. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2006.

The Boston Change Process Study Group (2010). Il cambiamento in psicoterapia. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2012.

 

Applicazioni cliniche della teoria dell’attaccamento 

Bowlby J. (1988). Una base sicura. Milano: Raffaello Cortina Editore, 1989.

Mckinsey Crittenden P., Landini A. (2011), Assessing Adult Attachment.. NewYork-London: Norton.

Wallin D. J. (2007). Psicoterapia e teoria dell’attaccamento. Bologna: Il Mulino, 2009.

 

Orientamenti affini

Damasio A. (2010). Il sé viene alla mente. Milano: Adelphi, 2012.

Damasio A. (1999). Emozione e coscienza. Milano: Adelphi, 2000.

Elliot R., Watson J. C., Goldman R. N., Greenberg L. S. (2004). Apprendere le terapie focalizzate sulle emozioni. Roma: Sovera, 2007.

Fosha D., Siegel D. J., Solomon M.F. (a cura di) (2009). Attraversare le emozioni. Milano-Udine: Mimesis, 2012.

Greenberg L. S., Paivio S.C. (1997). Lavorare con le emozioni in psicoterapia integrata. Roma: Sovera, 2000,

Lichtenberg J. D. (2005). Mestiere e ispirazione. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2008.

Siegel D. J. (2012). La mente relazionale. Milano: Raffaello Cortina Editore, 2013.

Stern D. B. (2003). L’esperienza non formulata. Dalla dissociazione all’immaginazione in psicoanalisi dalla dissociazione. Pisa: Edizioni del Cerro, 2007.

Top